Site logo

Asparagi: come e quando raccoglierli

Con l’arrivo delle belle giornate, in primavera, iniziano anche le passeggiate in cui è possibile ammirare la natura e i suoi prodotti, come gli asparagi.

Gli asparagi nascono dalla pianta detta asparagina, tipica della macchia mediterranea, soprattutto tra i mesi di marzo e maggio, nelle zone boschive e nei prati incolti fino a 1300 m.

L’asparago è un turione, il nuovo getto della pianta che si trasforma in un nuovo fusto se non viene raccolto. Gli asparagi sono ricchi di vitamine e sali minerali.

Ci sono diversi tipi di asparagi selvatici, tra cui quelli pungente, amaro, spinoso, bianco, tutti ottimi da cucinare e mangiare.  

L’ asparago viene tagliato a circa 20 cm dalla punta, dove inizia a diventare un po’ duro; se invece è giovane, bisogna reciderlo dal terreno.

Gli asparagi si possono cucinare in diversi modi, da semplicemente bolliti e conditi con sale, olio e limone, fino alla preparazione di sughi per paste e risotti, senza dimenticare una semplice frittata.

Apr 10
Le cose che devi assolutamente fare in vacanza a Patti

Se sei qui è perché ti trovi in vacanza a Patti o perché stai pensando di passare le tue prossime vacanze nella parte di Sicilia che guarda alle sette Isole Eolie. Sei nel posto giusto perché di seguito ti consigliamo tutto quello che devi fare assolutamente per rendere unica e divertente la tua vacanza a […]

  • Cosa fare assolutamente
Mar 02
#PanorAmiamo. Gioiosa Guardia: un mix natura e magia.

Benvenuti a questa prima puntata di #PanorAmiamo. Vi porteremo nei luoghi più sconosciuti e magici delle Terre del Tindari. Siete pronti a viaggiare?!. Noi si.. Zaino in spalla, fotocamera in mano. Per gli scatti ci pensiamo noi. L’ITINERARIO Oggi vi porteremo a Montagnareale, un piccolo comune in provincia di Messina. Partiamo proprio da qui alla volta di Gioiosa […]

Commenti

Aggiungi un commento